Kung-fu wushu

Wushu significa “arte marziale”. Il wushu non è una singola disciplina ma l’insieme dei sistemi marziali elaborati nei secoli. La maggior parte di essi prevede sia la pratica a mani nude che con armi.
Il wushu viene insegnato negli istituti di educazione fisica e nelle scuole dello sport cinesi e si divide in due settori: forme (taolu) e combattimento (sanda). Con forme si intendono esercizi costituiti da sequenze di movimenti concatenati.
Attraverso lo studio delle tecniche si vanno ad allenare gli schemi motori, migliorando la forza, la mobilità, la coordinazione e raggiungendo così un’ottima maestria e abilità (Kung-fu) nell’uso del corpo.