Taiji – Tai Chi

Il Taijiquan o Tai Chi (太極拳, boxe della suprema polarità), è uno stile interno delle arti marziali cinesi nato come tecnica di combattimento, oggi conosciuto in occidente soprattutto come ginnastica e come tecnica di medicina preventiva.

Una delle caratteristiche che ha dato estrema notorietà al Taiji è la sua utilità per la salute. Una ricerca effettuata nell’ospedale Jiang Jianxin Jinjishan del Fujian riporta che tra i pazienti che avevano praticato Taijiquan si era evidenziato un calo dei livelli di colesterolo nel sangue. A Jinan per ventiquattro mesi un gruppo di studenti dell’Università di Educazione Fisica ha praticato lo Stile Yang per verificarne gli effetti salutari su cuore e polmoni con risultati positivi. I ricercatori hanno rilevato effetti positivi nella promozione dell’equilibrio, della flessibilità e del funzionamento cardiovascolare ed hanno dimostrato che riduce il rischio di ricadute sia nelle persone anziane sia in coloro che soffrono di disturbi cronici, pressione sanguigna alta, attacchi di cuore, sclerosi multipla, Parkinson, Alzhaimer e Fibromialgia.

I movimenti lenti e fluidi aumentano inoltre la forza muscolare, migliorano la coordinazione e l’equilibrio. Ogni movimento corrisponde ad una tecnica di attacco o difesa.